La riparazione in guanti bianchi

 

Ponteggi, occupazione del suolo pubblico, interruzioni stradali, facciate con rimedi precari e antiestetici.

Innumerevoli volte ci siamo trovati davanti a simili situazioni, con svantaggi per la circolazione dei veicoli e delle persone, produzione di polveri e residui da smaltire, elevati costi di ripristino e disagi nelle proprie abitazioni o luoghi di lavoro. Troppo spesso la riparazione crea più danni della perdita stessa.

Per questo motivo IN•TEC ha sviluppato e brevettato un sistema innovativo per risolvere i fastidiosi problemi di infiltrazione causati da perdite in tubi di scarico evitando gli inevitabili danni provocati non solo dalle infiltrazioni stesse, ma anche dalle riparazioni per arginarle, eseguite con metodi tradizionali. In questo modo non si avranno più fastidiosi rumori, polveri e calcinacci, intonaci e tappezzerie rovinate, facciate irrimediabilmente deturpate.

Quando un pluviale incassato, una colonna di scarico o la braga di un water si rompono, l’intervento di riparazione comporta la demolizione di murature e talvolta di rivestimenti e pavimenti, con evidenti disagi. Ovviamente se i tubi interni agli edifici si potessero riparare senza eseguire demolizioni, sarebbe una vera rivoluzione. La notizia è che questa rivoluzione è in atto. Si tratta delle tecniche di risanamento non distruttivo delle tubazioni interne agli edifici.

Come possiamo aiutarti?







it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian